PREGHIERA STRAORDINARIA PER LA PACE IN TERRA SANTA

16 luglio 2014 at 13:07

S_Anastasia_adunanza_sito
12 ore di intercessione no stop dei giovani a Roma

questo Giovedì 17 Luglio alla Basilica S. Anastasia al Palatino


Si continua a morire a Gaza ed i giovani a Roma si metteranno in ginocchio di fronte all’Eucarestia per chiedere al Signore di intervenire: accadrà
questo giovedì dalle ore 18 fino alle ore 6 della mattina per una preghiera di intercessione no stop di 12 ore che sarà aperta dalla Celebrazione Eucaristica presieduta dal Rettore della Basilica Padre Alberto Pacini e proseguirà ora dopo ora con varie realtà ecclesiali che si alterneranno.


Dopo il
Pellegrinaggio di Papa Francesco in Terra Santa, lo scorso mese di maggio, abbiamo vivi in noi il ricordo e le immagini di quelle importanti giornate, ed insieme all’’incontro dell’8 giugno scorso del Santo Padre con il Patriarca Bartolomeo, il Presidente Peres ed il Presidente Abbas, con i quali hanno invocato il dono della pace volendo rispondere alla chiamata a spezzare la spirale dell’odio e della violenza.


Nessuno si aspettava che a così poco tempo di distanza potessero risuonare le sirene e le bombe sopra il cielo della Terra Santa.
Domenica scorsa, 13 luglio, Papa Francesco ha rivolto a tutti “un accorato appello a continuare a pregare con insistenza per la pace in Terra Santa, alla luce dei tragici eventi degli ultimi giorni. La preghiera ci aiuta a non lasciarci vincere dal male né rassegnarci a che la violenza e l’odio prendano il sopravvento sul dialogo e la riconciliazione”.


Forti di queste parole non possiamo non accogliere questo invito di Papa Francesco. Come associazioni giovanili impegnate nell’intercessione per la Pace (www.terrasanctapax.org), vogliamo invitare tutte le comunità, i gruppi, i movimenti e le altre realtà ad unirsi in questo momento di silenzio ed Adorazione.


Insieme continuiamo a prepararci a vivere inoltre, il prossimo
25 gennaio 2015, la VII Giornata internazionale di Intercessione per la Pace in Terra Santa che sarà celebrata in 10.000 città di tutto il pianeta, giunta alla sua settima edizione.

Terra Santa e Pace sul Web per Papa Francesco

17 marzo 2014 at 15:40

1157400_655190574545374_512250291_nOggi, 17 marzo 2014 dalle ore 12 è on line questo nuovo Sito dedicato tutto alla Terra Santa (terrasanctapax.org) ed al percorso di pace che da tempo si continua ad invocare attraverso le diverse attività durante l’anno e in modo particolare nelle Giornate Internazionale di Intercessione per la Pace in Terra Santa, nell’ultima domenica di gennaio.

Questo sito nasce anche come accompagnamento e preparazione in vista del Pellegrinaggio di Papa Francesco, nel prossimo mese di maggio che sarà caratterizzato in modo particolare dall’Incontro con il Patriarca Bartolomeo. Il ritorno del successore di Pietro, nei luoghi santi, è sempre un evento carico di significati.

Come non ricordare la preghiera del beato Giovanni Paolo II al muro occidentale di Gerusalemme, durante il grande Giubileo del 2000 e la visita di papa Benedetto XVI, dall’08 al 15 Maggio 2009.

In occasione del prossimo Pellegrinaggio in Terra Santa di Papa Francesco (popefrancisholyland2014.lpj.org), sentiamo forte l’invito giunto proprio in occasione dell’annuncio di questo viaggio, lo scorso 5 gennaio: «Nel clima di gioia, tipico di questo tempo natalizio, desidero annunciare che dal 24 al 26 maggio prossimo, a Dio piacendo, compirò un pellegrinaggio in Terra Santa. Scopo principale è commemorare lo storico incontro tra il Papa Paolo VI e il Patriarca Atenagora, che avvenne esattamente il 5 gennaio, come oggi, di 50 anni fa. Le tappe saranno tre: Amman, Betlemme e Gerusalemme. Presso il Santo Sepolcro celebreremo un incontro ecumenico con tutti i rappresentanti delle Chiese cristiane di Gerusalemme, insieme al Patriarca Bartolomeo di Costantinopoli. Fin da ora vi domando di pregare per questo pellegrinaggio». Ed è proprio con questo senso di gratitudine e di accompagnamento che vogliamo farci vicini, preparandoci a questo importante pellegrinaggio e chiedendo nuovamente il dono della Pace per la Terra Santa, cominciando dalla stessa Chiesa con una Comunione ritrovata, e per il mondo intero.

Nel sito si trova l’importante Sussidio di Preghiera che vuole essere uno strumento per accompagnarci nella preghiera con la preparazione nei prossimi mesi, in modo particolare nei tre giorni 24, 25 e 26 di marzo e di aprile e durante gli stessi giorni del pellegrinaggio nel mese di maggio. Questo strumento è a disposizione di tutti e tradotto in varie lingue: inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, polacco, arabo, ebraico.

di don Francesco De Ruvo SDB