Questa domenica la preghiera per la pace in Terra Santa.

23 gennaio 2015 at 12:32

locandina_2014_jpgSi tiene questa domenica la Settima Giornata internazionale di intercessione per la pace in Terra Santa, una iniziativa di preghiera nata dalla volontà di alcune associazioni cattoliche giovanili.

Nei 7 anni di svolgimento della preghiera, oltre ai tanti messaggi giunti dal Patriarca Latino di Gerusalemme Fouad Twal e dal Custode di Terrasanta Padre Pizzaballa, occorre ricordare il Patrocinio annuale del Pontificio Consiglio Giustizia e Pax della Santa Sede e le varie esortazioni inviate sia dal Cardinale Peter Turkson, presidente del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace, sia dall’Arcivescovo Mario Toso, segretario generale del medesimo Pontificio Consiglio, da poco nominato Vescovo di Faenza.

La Giornata è da sempre animata in modo del tutto speciale dai numerosi giovani che da tutte le parti del mondo alzano la loro preghiera per dare il loro speciale contributo e supporto ai tanti fratelli e sorelle che soffrono a causa delle guerre. Particolare la Celebrazione Eucaristica che apre la mattina della Terra Santa, alle ore 7 direttamente presso il Calvario. Anche il Pontefice Emerito Benedetto XVI nei primi cinque anni di sviluppo ha sempre ricordato la Giornata durante la recita dell’Angelus unendosi spiritualmente sia agli organizzatori che ai cristiani di Terra Santa, che particolarmente sentono questa iniziativa.

La Giornata è promossa da diverse realtà giovanili: dall’Associazione Nazionale Papaboys (www.papaboys.org), dall’Apostolato “Giovani Per La Vita”, dalle Cappelle di Adorazione Perpetua presenti in tutto il pianeta.

gerusalemmeMast-680x365

Due gli appuntamenti anche nella città di Roma che si svolgeranno nel cuore della giornata, quello della Basilica Sant’Anastasia al Palatino dove si prega per Israele e per la pace 24 ore su 24 per tutto l’anno, ogni giorno, e l’appuntamento con l’Angelus in Piazza San Pietro di domenica 25 gennaio con Papa Francesco.

Nel solito giorno è presente in piazza anche la Carovana della Pace con i bambini dell’Azione Cattolica: ci preme sottolineare come sia l’Azione Cattolica Internazionale, sia altre realtà come Sant’Egidio ed il Sermig siano state presenti a questa giornata di preghiera con costanza anche nel corso degli anni.